Cos’è il disturbo affettivo stagionale?

Il disturbo affettivo stagionale (spesso chiamato “SAD”) è una forma di depressione che va e viene a seconda del periodo dell’anno. Esistono 2 tipi principali di disturbo:

  • SAD ad insorgenza autunnale – Questo tipo di SAD inizia nel tardo autunno e scompare in primavera e in estate. Alcune persone la chiamano “depressione invernale”. È la forma più comune di SAD.
  • SAD con esordio primaverile – Questo tipo di SAD inizia in primavera e scompare in autunno e in inverno. Il SAD con esordio primaverile è molto meno comune del SAD con esordio in autunno.

Quali sono i sintomi del SAD?
I sintomi sono gli stessi della depressione regolare (non stagionale).

  • Le persone depresse si sentono giù per la maggior parte del tempo per almeno 2 settimane.

Hanno anche almeno 1 di questi 2 sintomi:

  • Non si divertono o non si preoccupano più di fare le cose che un tempo gli piacevano fare.
  • Si sentono tristi, giù di morale, senza speranza o irritabili per la maggior parte della giornata, quasi ogni giorno.

La depressione può anche farti:

  • Perdere o aumentare di peso
  • Dormire troppo o troppo poco
  • Sentire stanco o come se non avessi energia
  • Sentirti in colpa o come se non valessi nulla
  • Dimenticare le cose o sentirti confuso
  • Muoverti e parlare più lentamente del solito
  • Sentire irrequieto o far fatica a restare fermo
  • Pensare alla morte o al suicidio

Tuttavia, i sintomi sono diversi a seconda della forma di SAD di una persona.
Le persone con SAD invernale tendono a:

  • Dormire più del solito
  • Avere un appetito maggiore del solito, soprattutto per i cibi dolci o ricchi di carboidrati
  • Prendere peso

Le persone con SAD a esordio primaverile hanno sintomi più simili a quelli della tipica depressione. Tendono a:

  • Dormire meno del solito
  • Avere un appetito minore
  • Perdere peso

Come viene trattata la SAD?
Le opzioni di trattamento includono quanto segue:

  • Terapia della luce – La terapia della luce consiste nel sedersi di fronte a lampade speciali e luminose durante il giorno. Questa forma di terapia può aiutare le persone con SAD invernale. Deve essere fatto con l’aiuto di un medico o di un consulente che sappia dare la terapia. Non è qualcosa che le persone dovrebbero provare a fare da sole.
  • Medicinali chiamati antidepressivi – Gli stessi medicinali usati per curare la depressione possono aiutare le persone con SAD. Esistono molti farmaci antidepressivi diversi che i medici possono prescrivere. I farmaci agiscono in modi diversi e possono causare diversi effetti collaterali. Se un farmaco causa problemi o non funziona, spesso ce ne sono altri da provare. Se i farmaci funzionano bene, alcuni pazienti interrompono e iniziano i farmaci ogni anno, mentre altri pazienti assumono i farmaci tutto l’anno. Il piano migliore per te dipenderà dalla tua situazione e dalle tue preferenze.
  • Psicoterapia. La psicoterapia può essere di aiuto nella depressione stagionale. Inoltre, le persone affette da SAD che ricevono psicoterapia potrebbero avere meno probabilità di ricadere negli anni successivi.

Gli esperti ritengono che la terapia della luce più farmaci antidepressivi sia spesso il trattamento migliore da provare per il SAD ad esordio autunnale. Alcune persone con SAD sono trattate solo con la terapia della luce, ma solo se non sono gravemente depresse. Per le persone che sono gravemente depresse o pensano al suicidio, i farmaci antidepressivi potrebbero essere un’opzione migliore.
Tu e il tuo medico, potete decidere quale trattamento è meglio per voi.
Qualunque sia il trattamento che provi, tieni presente che a volte ci vuole pazienza per trovare un trattamento che funzioni. In alcuni casi, le persone che assumono medicinali devono provare alcuni medicinali diversi prima di trovarne uno che funzioni per loro. Inoltre, la maggior parte dei trattamenti richiede del tempo prima di iniziare a funzionare. La chiave è lavorare con il proprio medico e tenerlo informato su eventuali problemi.
C’è qualcosa che posso fare da solo per sentirmi meglio?
Sì. Alcune persone si sentono meglio se fanno esercizio. Anche se non ne hai voglia, prova a fare qualcosa per almeno 30 minuti quasi tutti i giorni della settimana.
Inoltre, se soffri di SAD invernale, assicurati di essere esposto alla maggior quantità di luce possibile. Ecco alcuni modi per farlo:

Segui buone abitudini di sonno – Ciò significa che:

  1. Dormi solo il tempo necessario per sentirti riposato e poi alzati dal letto
  2. Vai a letto e alzati alla stessa ora ogni giorno
  3. Non cercare di costringerti a dormire. Se non riesci a dormire, alzati dal letto e riprova più tardi.
  4. Prendi caffè, tè e altri cibi che contengono caffeina solo al mattino
    Evita l’alcol nel tardo pomeriggio, la sera e prima di coricarti
    Evita di fumare, soprattutto la sera
  5. Mantieni la tua camera da letto buia, fresca, tranquilla e priva di promemoria del lavoro o di altre cose che ti causano stress
  6. Fai esercizio diversi giorni alla settimana, ma non subito prima di andare a letto
  7. Evita di guardare telefoni o dispositivi di lettura (“e-book”) che emettono luce prima di andare a letto. Questo può rendere più difficile addormentarsi.
  8. Fai delle passeggiate all’aperto durante il giorno, in modo da prendere un po ‘di sole.
  9. Nella tua camera da letto, metti una lampada con un timer e falla accendere la mattina presto, anche prima che esca il sole.
  10. Procurati una lampada che simuli l’alba, che si illumini gradualmente e si accenda prima che esca il sole.