METASTASI CEREBRALI

« Back to Glossary Index

La metastatizzazione da parte dei tumori insorgenti a livello del SNC presenta caratteristiche del tutto particolari rispetto ad altri organi e/o apparati.È infatti molto rara la presenza di metastasi a provenienza da tumori neuroepiteliali: tale fatto può essere spiegato in particolare dall’assenza di vasi linfatici nel SNC e dalla resistenza che la dura madre oppone alla penetrazione tumorale. L’unica via di accesso possibile per la diffusione potrebbe quindi essere rappresentata dal sistema vasale intracranico: i gliomi, tuttavia, tendono a diffondersi seguendo le vie di minore resistenza, infiltrando quindi gli spazi perivasali piuttosto che penetrare nei vasi stessi.Abbastanza frequente risulta invece la disseminazione metastatica per via liquorale, sia secondo sia contro corrente. Per quanto riguarda, invece, le metastasi provenienti da tumori non del SNC, la diffusione secondaria avviene unicamente per via ematogena, prevalentemente arteriosa, con frequenti emboli microscopici, spesso multipli, come dimostrano la particolare topografia e la distribuzione dei nodi tumorali secondari.Come sede, in generale, sono prediletti i distretti maggiormente vascolarizzati, quali la zona di confine tra corteccia e sostanza bianca. Nell’encefalo, in ordine di frequenza, risultano interessati prevalentemente il lobo frontale, quello parietale, il cervelletto e il lobo temporale. L’età di insorgenza è in correlazione con quella del tumore primitivo, con una mediana all’intorno della 4a-6a decade e con una netta prevalenza di metastasi nel sesso maschile, per la prevalenza di neoplasie broncopolmonari, rispetto a quelle mammarie nelle donne che tendono più precocemente a metastatizzare in altre sedi.Le metastasi possono presentarsi in forma solitaria, multipla o diffusa: le prime due modalità prevalgono a livello del parenchima nervoso, mentre la localizzazione diffusa risulta più frequente a livello meningeo.L’edema perilesionale è importante, tanto che un singolo nodo tumorale può determinare un edema diffuso anche a tutto un emisfero.Ovviamente, la metastasi ripete microscopicamente l’aspetto del tumore primitivo in causa, con un’infiltrazione neoplastica verso il parenchima circostante.

« Back to Glossary Index