ALLUCINOSI PEDUNCOLARE

Detta anche s. di
Lehrmitte e Van Bogaert, è caratterizzata da fenomeni di tipo allucinatorio
(criticati dal soggetto) e consistenti in figure di piccoli animali o soggetti
(micropsie) o semplici visioni colorate, accompagnate da
acatisia
o vera e propria agitazione psicomotoria, insonnia o ipersonnia. In
associazione si possono avere disturbi del III nervo, con paralisi
dell’oculomozione, disturbi dei movimenti associati degli occhi e disturbi
cerebellari. La lesione è prevalentemente a carico della sostanza nera del
Sommering. La sindrome è spesso presente nel m. di Parkinson,
riconoscendo, in tale contesto, prevalentemente una causa iatrogena determinata
dall’azione dei dopamino-agonisti.