La sultopride è un antipsicotico appartenente alla famiglia delle benzamidi sostituite.Esercita un’azione antagonista a carico dei recettori dopaminergici, prevalentemente di tipo D2, senza dimostrare azione significativa sui recettori adrenergici, anticolinergici e antistaminici.L’assorbimento orale della sultopride avviene entro 2-3 ore e quello intramuscolare entro 30 minuti circa. L’emivita di eliminazione del farmaco è di 3 ore circa.Le principali indicazioni di utilizzo della sultopride sono rappresentate dalle urgenze in psichiatria, in particolare negli stati di eccitamento psicomotorio, negli episodi deliranti acuti e negli stati confusionali, specie alcoolici.La sultopride viene abitualmente impiegata alla posologia di 1-3 cpr/die oppure 2-6 fiale/die (400-1200 mg).Gli effetti collaterali, le controindicazioni di impiego e le interazioni farmacologiche sono quelli delle benzamidi sostituite .

Success message!
Warning message!
Error message!